SUSHI TIME

SUSHI TIME

Nell’albergo di fronte al Palazzo Imperiale, che Elido aveva scelto perché presumibilmente immerso nel giardino omonimo (che sì c’era, ma era un rettangolino verde in un mare di cemento), il Nostro si accorge di aver sbagliato nazione e fa progetti di fuga: sfoglia e risfoglia le guide alla ricerca di un posto un po’ più accogliente, un’oasi con sole e spiaggia magari, per poter leggere e rilassarsi in santa pace.

DSC00959Dal cocktail bar panoramico sui grattacieli, tutti grigi, spogli e austeri come in una New York anni Cinquanta di una foto in bianco e nero (tanto era lo smog), scrutando l’intera mappa del Giappone con le varie regioni evidenziate a colori, una volta scartato l’Honshu settentrionale, l’Hokkaido a nord e le terme a est, il Publisher si concentra visivamente su quello che gli sembra il posto migliore per sé (e di conseguenza per gli altri): l’arcipelago di Okinawa.